Seguici sui social

Web

Amazon Prime reading: cos’è, come funziona

Con questo servizio, compreso nell’abbonamento ad Amazon Prime, è possibile scaricare e leggere gratuitamente libri, guide e manuali.

Pubblicato

il

Logo Amazon

Cos’è Amazon Prime Reading. L’iscrizione ad Amazon Prime non è mai stata così vantaggiosa. Stilando un piano di abbonamento mensile (al costo di 4,99€) o un piano annuale (al costo di 36€), tra i vari vantaggi c’è anche il servizio di Amazon Prime Reading.

Il servizio, creato dall’azienda di commercio elettronico statunitense nel 2016, permette agli abbonati Amazon Prime di leggere gratuitamente una vasta selezione di e-book e fumetti digitali, in una vasta biblioteca digitale. Dalla narrativa ai generi thriller, dalla saggistica ai romanzi rosa, dai libri per bambini ai fantasy: Amazon offre una vasta scelta pronta a soddisfare ogni gusto.

Come funziona Amazon Prime Reading

Gli abbonati possono noleggiare fino a 10 libri alla volta e tenerli per un tempo illimitato. Niente scadenze o ritardi, a differenza di una biblioteca fisica. Raggiunto il limite massimo di libri, si deve restituire uno dei libri prima di poterne noleggiare un altro. Farlo è semplicissimo: basta un semplice clic sullo schermo. La libreria di Amazon è molto dinamica, ogni mese vengono aggiunti nuovi titoli e perciò il lettore non può mai annoiarsi. Per scaricare e leggere i libri di questa grande biblioteca, non bisogna necessariamente possedere un dispositivo Kindle. È possibile leggere i libri anche scaricando l’applicazione gratuita Kindle per Android e iOS.

Differenza tra Amazon Prime Reading e Kindle Unlimited? Kindle Unlimited mette a disposizione oltre un milione di libri al costo di 9,99€, mentre Amazon Prime Reading è gratuito per gli abbonati Amazon Prime.

Nata a Nocera Inferiore il 3 dicembre 2000, è giornalista praticante presso ZetaNews. Diplomata al Liceo Classico "Marco Galdi" nel 2019, dallo stesso anno è studentessa di Lettere Classiche presso l’Università degli studi di Salerno. Appassionata di scrittura creativa, ha partecipato a diversi concorsi letterari: nel 2016 si è classificata terza al concorso “le parole sono ponti” e nel 2019 si è classificata seconda al Premio Badia di Cava De’ Tirreni. Ama i libri, l’arte e raccontare le ingiuste condizioni del patrimonio artistico della città in cui vive. “Figlia” del Pirandello giornalista, cerca di non fermarsi mai alla narrazione superficiale degli eventi. «E mentre il sociologo descrive la vita sociale qual essa risulta dalle osservazioni esterne, l’umorista armato del suo arguto intuito dimostra, rivela come le apparenze siano profondamente diverse dall’essere intimo della coscienza degli associati». (Pirandello, saggio sull’umorismo)

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it