Seguici sui social

Web

Festa della Repubblica, la giornata in cui si celebra la nostra forma di Stato

La vittoria nel referendum del 1946 è lo storico risultato attraverso cui il popolo italiano ha deciso il suo destino

Pubblicato

il

Altare della Patria

È la giornata in cui si celebra la nostra forma costituzionale, la festa del tricolore, una delle ricorrenze più amate di tutte. Parliamo del 2 giugno, una giornata cara agli italiani, che ricordano la vittoria della Repubblica al referendum del 1946. Ecco alcune frasi, immagini e gif dedicate a questa festività nazionale.

Perché si celebra questa ricorrenza: la sua storia, e perché si festeggia il 2 giugno

La giornata del 2 giugno ricorda la vittoria della Repubblica al referendum tra Repubblica e Monarchia che nel 1946 chiamò gli italiani a decidere sulla forma di Stato che si doveva dare al Paese in seguito alla seconda guerra mondiale. Questo referendum istituzionale fu importante anche perché fu la prima votazione a suffragio universale indetta in Italia: per la prima volta, infatti, votarono anche le donne, una vera e propria conquista per il nostro Paese.

L’11 giugno 1946, primo giorno dell’Italia repubblicana, venne dichiarato giorno festivo, ma è appunto il 2 giugno, primo giorno del referendum, che si celebra questa festa. Una vera conquista per tutti coloro i quali non credono nel potere assolutistico di una sola persona, come appunto accadeva nella monarchia.

Buona festa della Repubblica 2022 frasi: le più belle da inviare su Whatsapp

La ricorrenza del 2 giugno è celebrata da tutti in Italia. Ecco alcune frasi per augurare buona festa della Repubblica 2022:

  • In questa Costituzione c’è dentro tutta la nostra storia, tutto il nostro passato, tutti i nostri dolori, le nostre sciagure, le nostre glorie: son tutti sfociati qui negli articoli. (Piero Calamandrei)
  • La bandiera italiana è un vessillo di libertà conquistata da un popolo che – ha detto – si riconosce unito, che trova la sua identità nei principi di fratellanza, di eguaglianza, di giustizia. Nei valori della propria storia e della propria civiltà. (Carlo Azeglio Ciampi)
  • Quando il 2 giugno 1946 nacque la Repubblica, tutti avemmo la consapevolezza che conservare integri nel tempo gli ideali cui essa si ispirava, avrebbe comportato momenti di duro impegno ed anche grandi sacrifici. (Giovanni Leone)
  • L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. (Articolo 1 della Costituzione Italiana)

Intanto, ecco una gif per augurare buona festa della Repubblica 2022.

Buona festa della Repubblica 2022 immagini: ecco dove trovarle

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it