Seguici sui social

Spettacolo

Sanremo 2024, Russell Crowe è il superospite della terza serata

Un legame profondo con l’Italia, quello dell’attore, rivelato anche dalle sue origini italiane ad Ascoli Piceno

Pubblicato

il

Russell Crowe

La presenza di Russell Crowe al Festival di Sanremo 2024 segna un appuntamento speciale non solo per gli amanti della musica ma anche per gli appassionati del cinema. L’attore di fama mondiale, noto per le sue interpretazioni intense e memorabili, si appresta a calcare il palco dell’Ariston il 8 febbraio, in una terza serata che promette di essere indimenticabile. Ma quale sarà il cachet di Russell Crowe per Sanremo 2024?

Le origini italiane dell’attore americano, celebre per “Il Gladiatore”

L’impegno di Russell Crowe a Sanremo non è solo un omaggio alla sua passione per la musica ma riflette anche un legame profondo con l’Italia, rivelato anche dalle sue origini italiane ad Ascoli Piceno. Questo sentimento affettivo si traduce in un gesto di grande generosità: nonostante gli impegni e la distanza, l’attore avrebbe scelto di finanziare personalmente il viaggio fino a Sanremo, scegliendo di esibirsi senza ricevere alcun compenso.

La sua decisione sottolinea una scelta di cuore, che va oltre le convenzioni del cachet e dimostra un vero amore per l’arte e per il palco sanremese, sul quale era già apparso nel 2001.

Quale sarà il cachet di Russell Crowe a Sanremo 2024? Nessuno: si esibirà gratis

L’esibizione di Russell Crowe a Sanremo rappresenta un caso raro nel panorama degli ospiti del Festival. Mentre i cachet degli artisti possono raggiungere cifre importanti, Crowe si distingue per la sua decisione di partecipare a titolo completamente gratuito. Questo gesto non solo conferma il suo talento poliedrico, dall’acting al blues, ma testimonia anche una visione dell’arte e dell’esibizione libera da vincoli economici, focalizzata sul puro piacere di condividere la propria passione con il pubblico.

Giovedì 8 febbraio, quindi, il palco dell’Ariston diventerà teatro di un incontro unico tra musica, cinema e autentica passione, grazie alla presenza straordinaria di Russell Crowe, un super ospite che ha scelto Sanremo per l’amore dell’arte, al di là di ogni compenso. Differentemente dal suo predecessore della seconda serata: il cachet di John Travolta, infatti, si è aggirato intorno ai 200mila euro.

Pubblicità

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!