Seguici sui social

Spettacolo

Nibelungico, cosa vuol dire la parola usata da De Luca: significato e definizione

Tutto ciò che c’è da sapere sulla parola usata dal presidente della Regione Campania, non di certo nuovo a questo genere di ‘show’

Pubblicato

il

De Luca
Foto: napolitan.it

“Ho visto che è venuto da lei un suo collega dal nome nibelungico, diciamo”. Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, ospite da Fabio Fazio al programma Rai 1 “Che tempo che fa“, non ha mancato, neanche questa volta, di suscitare l’interesse degli ascoltatori con una terminologia decisamente particolare. Ma qual è il significato di nibelungico? Ecco cosa vuol dire questa parola, con la definizione del termine.

Che vuol dire nibelungico: definizione del termine usato da De Luca

Prima di tutto, contestualizziamo. Vincenzo De Luca stava parlando del giornalista Sigfrido Ranucci, su cui si è espresso così: “Noi siamo stati destinatari di una elegante campagna di aggressione mediatica che dura da un mese. Avremmo dovuto perdere tempo a fare una decina di querele per diffamazione, ma non avevamo tempo da perdere. Ho visto che è venuto da lei un suo collega dal nome nibelungico, diciamo…”.

Ma cosa significa nibelungico? Questa la definizione di Treccani: “Dei Nibelunghi, relativo ai Nibelunghi: ad es., ‘ciclo nibelungico’, il più ampio e insigne tra i cicli leggendarî germanici, costituito dalla fusione di due filoni originariamente indipendenti e incentrati rispettivamente sull’eccidio dei Burgundi e e sulla morte dell’eroe Sigfrido; la materia poetica di tali leggende, che aveva trovato la sua testimonianza più alta nei carmi eddici e nel poema dei Nibelunghi (Nibelungenlied), è stata spesse volte ripresa e rielaborata nell’Ottocento, per es. nella tetralogia operistica L’anello del Nibelungo (1848-1852) di R. Wagner”.

Nibelungico significato: che vuol dire la parola usata da De Luca

Ma quindi, qual è il significato della parola nibelungico, e perché De Luca ha detto così? Il riferimento era a Sigfrido Ranucci, che appunto porta lo stesso nome dell’eroe della tribù germanica. Parlando di Ranucci, infatti, l’attenzione del presidente della Campania è caduta sul nome del giornalista…e anche la sua proverbiale ironia.

De Luca ‘contro’ Fazio, è da sempre una ‘battaglia’ che promette scintille. Ogni qualvolta il presidente campano va in prima serata a “Che tempo che fa”, utilizza qualche parola strana, divertente. In una puntata, De Luca aveva tirato in ballo i cavalli di Frisia, mentre in un’altra aveva dato del ‘fratacchione’ allo stesso Fazio. Ora si ripete, utilizzando la parola ‘nibelungico’. Ma qual è il significato di questa espressione?

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it