Seguici sui social

Cronaca

Referendum 2020 Si o No? Come e quando si vota e cosa cambia

Tutto quello che c’è da sapere sulla votazione che andrà in scena domenica 20 e lunedì 21 settembre

Pubblicato

il

Elezioni seggio

Ci si avvicina a grandi falcate verso il Referendum 2020, nel quale si dovrà decidere se avallare o meno il taglio dei parlamentari. Vediamo nel dettaglio come e quando si vota e cosa cambia, le ragioni del si e le ragioni del no e la posizione dei principali partiti in merito.

Referendum 2020: come e quando si vota

Si voterà nei giorni 20 e 21 settembre per il referendum costituzionale confermativo relativo alla riduzione del numero dei parlamentari, scegliendo tra il “Si” se si è d’accordo ed il “No” se si è contrari.

Referendum 2020: le ragioni del Si

Si può votare “Si” poiché ci sarà il taglio di 115 senatori e 230 deputati che non provocherebbe forti scossoni nella rappresentanza. Nemmeno per quanto riguardo il Senato che è eletto su base regionale.

Referendum 2020: le ragioni del No

Si può votare “No” perché in caso di taglio il rischio di territori sotto-rappresentati è alto. Ci saranno 345 unità in meno, ovvero un deputato ogni 151.000 abitanti, la proporzione più bassa dell’Europa

Referendum 2020: la posizione dei partiti

Per il Movimento 5 Stelle, Lega e Fratelli d’Italia bisognerà votare “Si”, mentre Forza Italia, +Europa e parte del PD sono per il “No”.

Pubblicità

Nato ad Avellino nel maggio '95 è un giornalista, attivista antimafia e talvolta scrittore un po' troppo malinconico. Grande appassionato di sport, divoratore di libri e ascoltatore incallito dei Pearl Jam.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!