Seguici sui social

Costume

Shopping, le date dei saldi invernali di gennaio 2023 regione per regione

Tutto pronto per il periodo di ribassi che, tradizionalmente, cade dopo le festività natalizie. Confcommercio: “Momento molto atteso per i consumatori”

Pubblicato

il

Saldi

Tempo di shopping per tutti coloro i quali sono impegnati nei regali di Natale. Ma le vere occasioni, come di consueto, partiranno dopo le festività, con i saldi di gennaio. Un momento, questo, sempre molto atteso dei consumatori. Sono state rese note le date dei saldi invernali 2023; eccone la lista, regione per regione.

Quando iniziano e quando finiscono i saldi invernali 2023

Tutto pronto per il periodo di ribassi che, tradizionalmente, cade dopo le festività natalizie. Un’ottima occasione per fare compere e per approfittare di prezzi scontati, al fine di accedere a dei prodotti in maniera agevolata.

Il nostro consiglio è ovviamente quello di non farsi prendere dalla frenesia degli sconti perché, dietro a tante operazioni oneste, se ne nasconde sempre qualcuna ‘gonfiata’, per cui potrebbe capitare di acquistare un prodotto sì a prezzo di saldo, ma rispetto a un prezzo maggiorato rispetto a quello a cui effettivamente, di solito, viene venduto. In altre parole, prezzi gonfiati e poi abbassati, non in maniera genuina, con dei saldi ‘finti’.

Bisogna fare attenzione anche ai capi difettosi, e conservare lo scontrino è un ottimo modo per garantirsi un po’ di sicurezza in più quando si sceglie di fare acquisti in questo periodo.

Le parole di Confcommercio a riguardo: “Nonostante il periodo di grande incertezza, la stagione dei ribassi rimane un momento molto atteso dai consumatori. Per l’anno in arrivo la data di inizio è il 5 gennaio 2023 per la maggior parte delle regioni”.

Le date di inizio e di fine del periodo di sconti regione per regione

Questo l’elenco completo con le date di inizio e fine dei saldi invernali di gennaio 2023: la lista completa regione per regione.

Abruzzo: 5 gennaio (per 60 giorni)
Basilicata: 2 gennaio – 3 marzo
Provincia di Bolzano: 5 gennaio – 18 febbraio
Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio
Campania: 5 gennaio – 2 aprile
Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo
Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo
Lazio: 5 gennaio – 15 febbraio
Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio
Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo
Marche: 5 gennaio – 1 marzo
Molise: 5 gennaio – 5 marzo
Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio
Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio
Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo
Sicilia: 2 gennaio – 15 marzo
Toscana: 5 gennaio – 5 marzo
Provincia di Trento: 5 gennaio – 5 marzo
Umbria: 5 gennaio – 5 marzo
Valle D’Aosta: 5 gennaio – 31 marzo
Veneto: 5 gennaio – 28 febbraio

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!