Seguici sui social

Calcio

Salernitana-Fiorentina 2-1, le dichiarazioni di mister Nicola nel post partita

Le parole del tecnico granata dopo la vittoria casalinga contro i viola di Vincenzo Italiano

Pubblicato

il

Davide Nicola

Allo stadio Arechi la Salernitana di Davide Nicola batte 2-1 la Fiorentina. Si tratta del terzo successo consecutivo, mai accaduto nella storia dei granata in Serie A, ottenute nell’arco di una settimana: quella fondamentale contro la Sampdoria, al Ferraris, poi quella con l’Udinese, nel recupero, e adesso la più inattesa, contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano, una delle migliori squadre del campionato.

Nel post partita grande soddisfazione per mister Nicola che ha esaltato la grande prova della sua squadra: “La Fiorentina non aveva mai subito gol nei primi 15 minuti. La partita è stata vinta da una squadra che ha cercato di vincerla a tutti i costi. Il lavoro che questi ragazzi stanno facendo, raramente l’ho visto in una squadra. Il lavoro che fanno pur giocando tre partite a settimana è incredibile”.

Salernitana, Nicola: “Adesso arriva il difficile”

Il tecnico granata ha poi aggiunto: “Mi aspettavo di andare nel doppio vantaggio nella prima mezz’ora, poi ci hanno costretto ad abbassarci e abbiamo preso gol. Ma poi i cambi e chi è entrato ha dimostrato di valere e di credere in quello che fa. Bravi ai ragazzi, sappiamo benissimo che adesso arriva il difficile. Dopo tre vittorie la gente pensa che sarà facile ma io chiedo di sostenerci con amore incondizionato perché sostenendoci ci possano dare una grande mano in questo finale“.

Nato a Salerno ma vive da ormai 15 anni a Milano. Social Media e webmaster, ha deciso di iniziare questa nuova esperienza con il portale Zetanews.it.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!