Seguici sui social

Attualità

Clima, Draghi: “Dobbiamo essere onesti, rischiamo conseguenze catastrofiche”

Il Presidente del Consiglio è intervenuto al Major Economies Forum on Energy and Climate, promosso dal Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden

Pubblicato

il

Mario Draghi presidente del Consiglio
Foto: Flickr.com

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, è intervenuto al Major Economies Forum on Energy and Climate, promosso dal Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. Il premier italiano in un videomessaggio ha sottolineato ancora una volta l’importanza di rispettare l’accordo di Parigi per contenere il riscaldamento globale.

L’appello di Draghi è rivolto soprattutto ai paesi che sono venuti meno negli ultimi anni, nonostante gli effetti dei cambiamenti climatici siano già molto chiari.

Clima, Draghi: “Finora venuti meno a promesse accordo Parigi”

Nel suo intervento il presidente Draghi ha sottolineato: “Con l’accordo di Parigi ci siamo impegnati a contenere il riscaldamento globale entro 1,5 gradi rispetto ai livelli preindustriali. La maggior parte dei nostri paesi ha rinnovato questo impegno nelle recenti riunioni del G20. Dobbiamo essere onesti nei confronti di noi stessi e dei nostri cittadini: stiamo venendo meno a questa promessa. Se continuiamo con le politiche attuali, raggiungeremo quasi 3 gradi di riscaldamento globale entro la fine del secolo. Le conseguenze di un tale aumento delle temperature sarebbero catastrofiche“.

L’ultimo Gruppo intergovernativo dell’Onu sui cambiamenti climatici ha dichiarato che, per raggiungere” gli obiettivi sul clima, “dobbiamo realizzare riduzioni immediate, rapide e significative delle emissioni. Non possiamo semplicemente contare sugli altri: dobbiamo tutti fare la nostra parte. In ambito Ue, abbiamo fissato obiettivi ambiziosi per ridurre le emissioni e raggiungere la neutralità climatica. Dobbiamo onorare gli impegni presi in materia di clima e, in alcuni casi, essere pronti a prenderne di più audaci“, ha aggiunto Draghi.

Dobbiamo considerare che una transizione” ecologica “così grande e rapida comporta anche costi economici e sociali immensi. Da un lato siamo determinati a percorrere questa transizione, dall’altro siamo determinati a proteggere, specialmente i più deboli, dai costi sociali che, come abbiamo visto ora con l’aumento delle bollette, potrebbero essere veramente significativi“, ha sottolineato Draghi.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it