Seguici sui social

Cronaca

Bollettino Covid-19 in Italia oggi 15 aprile: sono 16.974 i nuovi positivi e 380 i morti

L’indice di positività di oggi è al 5,3% (ieri era al 4,8%)

Pubblicato

il

Covid-19
Foto: Pixabay.it

Secondo i dati forniti dal minister della Salute, nelle ultime 24 ore sono 16.974 i positivi al test del coronavirus in Italia. Ieri erano stati 16.168. Sono invece 380 le vittime in un giorno (ieri 469).

Sono 319.633 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 334.766. Il tasso di positività è del 5,3%, ieri era stato del 4,8%.

Sono 3.417 (3.490) i pazienti ricoverati nelle rianimazioni per Covid in Italia, in calo di 73 unità rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 211 (ieri 216). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 25.587 persone, in calo di 782 rispetto a ieri.

Vaccini Covid-19, Speranza: “Tra aprile e giugno il triplo delle forniture” 

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha rassicurato tutti sulla questio vaccini e sulle forniture che saranno garantite: “Tra aprile e giugno è atteso il triplo delle forniture. Nel secondo trimestre arriveranno 50 milioni di vaccini e Pfizer anticiperà alcuni milioni di dosi che per l’Italia significano circa 7 milioni”, ha spiegato. “Prudenzialmente il commissario Figliuolo sta lavorando a 45 milioni dosi di vaccini in arrivo entro giugno. Questo ci mette nelle condizioni di completare la vaccinazione nelle fasce più a rischio. Vaccinare i più anziani è giusto e tutte le Regioni devono attenersi a queste indicazioni”, ha aggiunto Speranza.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it