Seguici sui social

Calcio

Salernitana, Davide Nicola si presenta alla città: “Bisogna fare qualcosa di diverso”

Il nuovo allenatore granata si presenta. “Dal punto di vista tattico, abbiamo le idee chiare. La classifica è chiara, non abbiamo molto tempo”

Pubblicato

il

Davide Nicola

La Salernitana riparte da Davide Nicola. Dopo l’esonero di Stefano Colantuono, la società granata punta tutto sul tecnico piemontese per provare a raggiungere la salvezza. Il nuovo allenatore della Salernitana è stato presentato oggi alla città in conferenza stampa presso la sede di Caffè Motta, affiancato dal presidente Danilo Iervolino e dal ds Walter Sabatini.

Coraggio, organizzazione ed idee“: sono le tre caratteristiche che Davide Nicola intende trasmettere alla sua nuova squadra.

Essere qui per me è veramente frutto di piacere ed euforia. Anche solo vedendo la conferenza stampa mi sono già reso conto di quello che è la passione per questa squadra e di questo sono particolarmente orgoglioso. Ho trovato un gruppo di ragazzi molto seri, con grande predisposizione al lavoro. D’ora in poi proveremo a fare qualcosa di diverso per provare a raggiungere risultati diversi rispetto a quelli ottenuti finora. In questi primi allenamenti ci siamo concentrati su quello che deve essere il lavoro in campo, l’unico desiderio che abbiamo è quello di ottenere il massimo”. Con queste parole ha esordito il neo allenatore della Salernitana Davide Nicola.

Sulle idee che proverà a inculcare alla squadra: “Nella mia carriera ho vissuto esperienze simili, ma ogni avventura è completamente diversa l’una dall’altra. Proveremo in primis a rispettare il motto di questa società: “Macte Animo” è la ricerca di quel coraggio che proveremo a mettere in campo. Dal punto di vista tattico, abbiamo le idee chiare. In questo momento è importante completare il percorso di valutazione. La classifica è chiara, non abbiamo molto tempo, quindi proveremo a condensare idee e principi di gioco nella maniera più rapida possibile. Impegno, abnegazione e idee di gioco non dovranno mai mancare e speriamo di adottarli già a partire da sabato sera”.

Per quello che vorrei raggiungere” – ha continuato il mister – “dovremo fare un grande lavoro. Credo che questa squadra abbia ampi margini di crescita. Sono consapevole di essere arrivato in una Società costituita da persone competenti, affermate, di cui voglio fare assolutamente parte il più a lungo possibile”.

Infine sugli obiettivi di brevissimo termine: “Al di là dell’avversario, che sabato sarà subito una grande squadra, noi dobbiamo lavorare su noi stessi. Non ho la sfera di cristallo per prevedere dove potremo arrivare, ma sono convinto che se ci si adopera per produrre un cambiamento, ottieni sempre qualcosa e al momento quello che mi interessa è ottenere un cambiamento rispetto al passato”.

Sulla durata del contratto, Nicola ha sottolineato: “Il tempo è relativo alla capacità che hai di trovare la chiave giusta d’accesso, il modo giusto di stare in campo, i giusti valori. I contratti sono un segno di agiatezza, io sono qui con un contratto mentale di tre mesi perché quello è il mio obiettivo. Il resto si vedrà dopo“.

Salernitana, ecco chi è Davide Nicola: la dedica al figlio scomparso dopo la salvezza a Crotone

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it