Seguici sui social

Sport

Abbonamento Dazn, prezzi 2022-2023: costo, dispositivi in contemporanea, offerta

L’offerta sarà divisa nel seguente modo: 29,99€ al mese per la visione su di un solo dispositivo per volta, o due nel caso che entrambi siano presenti nella stessa casa; 39,99€ al mese per la visione “Premium” su due dispositivi che non si trovino nella medesima abitazione

Pubblicato

il

Logo Dazn

L’abbonamento Dazn per il nuovo anno sarà costellato di numerose novità. A partire dai prezzi inerenti alla stagione 2022-2023, fino ad arrivare al tema più discusso che è quello del numero dei dispositivi attivi in contemporanea. Vediamo nel dettaglio la nuova offerta della streaming tv.

Abbonamento Dazn 2022-2023: prezzo, costo, numero dispositivi in contemporanea

Come riportato dal noto quotidiano nazionale “Il Sole 24ore“, l’offerta sarà divisa nel seguente modo: 29,99€ al mese per la visione di un solo dispositivo per volta, o due nel caso che entrambi siano presenti nella stessa casa; 39,99€ al mese per la visione “Premium” di due dispositivi che non si trovino nella medesima abitazione.

L’aspettativa più grande, da parte di tutti gli utenti che lo scorso anno hanno sottoscritto l’abbonamento con la nota emittente, riguarda la stabilità e la qualità della visione degli eventi sportivi. Sono stati tantissimi gli episodi di crash nel bel mezzo di partite di calcio, o la visione in netta differita. Con queste nuove modifiche, si spera che siano state apportate migliorie tecniche.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature che prova a raccontare la verità delle cose nel migliore dei modi. Giornalista praticante, attivista antimafia e ogni tanto scrittore di pensieri.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it