Seguici sui social

Cronaca

Covid, Conte: “4,3 miliardi per fondo di solidarietà comunale. Buoni spesa dalla settimana prossima”

Il premier annuncia le misure economiche contenute nel nuovo DPCM: “Cassa integrazione, bonus: erogazione prevista entro il 15 aprile. Questo vale anche per i 600 euro. Siamo tutti sulla stessa barca, aiutiamo chi è in difficoltà”

Pubblicato

il

Giuseppe Conte Presidente del Consiglio

Conferenza stampa da parte del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il primo ministro ha annunciato i nuovi provvedimenti che verranno presi nei prossimi giorni dal Governo. Si tratta di misure economiche, quelle annunciate; in testa, quella dell’erogazione di 4,3 miliardi di euro al cosiddetto fondo di solidarietà comunale. 

Conte ha annunciato che si affiderà in prima battuta “ai sindaci, le nostre sentinelle”, per aiutare le “tantissime persone che soffrono, perché sono in casa, ma anche e soprattutto per chi è in difficoltà con i generi alimentari, prodotti farmaceutici, beni di prima necessità. Abbiamo varato un provvedimento di urgenza”.

La misura principale del prossimo DPCM è quella dello “stanziamento di 4,3 miliardi di euro per il fondo di solidarietà comunale. Inoltre, aggiungiamo 400 milioni di euro ai Comuni con il vincolo di usarli per le persone che non hanno i soldi per fare la spesa”.

Conte: “Cassa integrazione e bonus, erogazione prevista entro il 15 aprile”

Inoltre, annunciati buoni spesa “con la possibilità di erogare dei beni di prima necessità, con tutta la catena della solidarietà. Confidiamo che già nella settimana prossima, attraverso servizi sociali e volontariato, di erogare volontariamente questi buoni spesa, e di consegnare alle persone bisognose i generi. Non abbandoniamo nessuno in un momento di grande sacrificio, in cui dobbiamo aiutare chi è in grande difficoltà. Siamo tutti sulla stessa barca”.

La priorità per Conte “è che le misure varate per 25 miliardi arrivino subito nelle tasche delle famiglie, delle imprese e dei cittadini. Parliamo di 16 misure di differente tipologia, per circa 11 milioni di persone. Stiamo facendo di tutto perché i tempi della burocrazia siano azzerati”.

Inoltre, “Cassa integrazione, bonus: erogazione prevista entro il 15 aprile. Questo vale anche per i 600 euro di professionisti, collaboratori, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, mezzadri, lavoratori stagionali e altre categorie. La domanda si può presentare dal primo aprile”.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it