Seguici sui social

Cronaca

Campania, carabinieri sequestrano alcol nocivo per 12 milioni

Grande sequestro da parte delle forze dell’ordine, che hanno requisito ben 786mila litri di materiale non idoneo al consumo da parte dell’uomo

Pubblicato

il

Auto Carabinieri

In prossimità delle feste pasquali, i controlli da parte delle forze dell’ordine sono stati intensificati, per far si che tutto andasse per il meglio. In Campania, in particolare tra la provincia di Napoli e Salerno, è stato portato a termine un sequestro di una grande quantità di “alcol nocivo“, pronto ad essere immesso sul mercato.

Campania, sequestrato alcol nocivo pronto ad essere venduto

I carabinieri hanno sequestrato ben 786mila litri di alcol pronto ad essere venduto, dichiarato nocivo per la salute dell’uomo. La grandissima quantità confiscata dalle forze dell’ordine, una volta venduta, avrebbe fruttato la modica somma di 12 milioni di euro.

Gli addetti ai lavori sono intervenuti tempestivamente, salvando il mercato da questa merce fuorilegge. È stata denunciata una sola persona per il “reato in frode di sostanze nocive”. Sequestrato anche lo stabilimento incriminato, che una volta effettuate le dovute verifiche, è stato possibile accertare la mancata autorizzazione integrata ambientale.

Infine, le forze dell’ordine hanno rilasciato una dichiarazione in merito all’operazione portata a termine con successo:

“L’attività dell’arma, in sinergia con l’Agenzia delle Dogane ha permesso di sventare l’immissione sul mercato di sostanze che avrebbero minato la sicurezza alimentare degli italiani e offuscato l’immagine degli operatori onesti del comparto”.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature che prova a raccontare la verità delle cose nel migliore dei modi. Giornalista praticante, attivista antimafia e ogni tanto scrittore di pensieri.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it