Seguici sui social

Cronaca

Campania, De Luca: “Niente mezze misure. Oggi 1200 nuovi positivi”

In una conferenza stampa in diretta Facebook, il presidente campano ha fatto il punto della situazione sui contagi da Covid-19 e sul da farsi nei prossimi giorni

Pubblicato

il

Vincenzo De Luca Governatore Campania

In Campania si registra una delle situazioni più difficili per quanto riguarda la pandemia da Coronavirus. In una conferenza stampa in diretta Facebook il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha fatto il punto della situazione, soprattutto dopo le ultime restrizioni messe in atto.

Campania, le parole di Vincenzo De Luca oggi 16 ottobre 2020

La regione tirrenica sta vivendo un periodo difficile, con i contagi che non fermano la loro ascesa:

Siamo nel pieno della seconda ondata di Coronavirus, i numeri che abbiamo oggi sono molto più grandi rispetto a marzo ed aprile ma vi sono numeri di criticità minore. Non ci dobbiamo illudere poiché man mano che si alzerà l’età media avremo anche un peggioramento. Oggi con questi numeri le mezze misure non servono a niente, in tutta Italia. Più si ritarda, più ci avviciniamo al momento che avremo l’acqua alla gola. È ragionevole prendere delle decisioni drastiche oggi“.

La salute è, e sarà sempre, l’obiettivo primario da preservare:

Vorrei che iniziassimo a capire che l’obiettivo fondamentale è impedire che le persone perdano la vita. Questa situazione rischia di essere subito e rapidamente compromessa, dovremmo essere consapevoli e responsabili. Siamo stati i primi ad anticipare il governo con le nostre decisioni. La priorità è trovare le persone contagiate nelle situazione più a rischio e questo fa si che abbiamo dei dati gravi. Dovremmo avere dei buoni risultati sul medio-lungo termine“.

La prevenzione è l’arma vincente:

Con i vaccini antinfluenzali abbiamo già coperto una buona fetta di persone a rischio, e siamo solo alla metà di ottobre. Siamo gli unici anche su questo in Italia, con non poche difficoltà. Abbiamo un numero di terapie intensive che è il più basso in Italia, ovviamente anche per responsabilità della Campania. Oggi abbiamo 1200 nuovi positivi su 14mila tamponi“.

Sulla questione scuola:

È stata un decisione difficile, con l’obiettivo di ridurre le situazioni di assembramenti, perché il problema è al di fuori delle mura scolastiche non dentro. Dobbiamo utilizzare responsabilmente queste due settimane per migliorare i mezzi di trasporto, ed abbiamo destinato al 4 milioni di euro per implementarlo coinvolgendo anche le aziende private. Puntiamo ad avere un aumento di un terzo delle corse“.

Novità per l’ultimo fine settimana di ottobre:

Nel weekend di Halloween si chiuderà tutto alle 22:00, e sarà coprifuoco da mezzanotte. Probabilmente prenderemo in considerazione di estenderla a più giorni, un blocco alla mobilità. Valuteremo nei prossimi giorni“.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it