Seguici sui social

Cronaca

È morto Fabrizio Frizzi, il conduttore aveva 60 anni

L’annuncio della famiglia: “Grazie per l’amore che ci hai donato”

Pubblicato

il

Fabrizio Frizzi è morto
Ansa/Alessandro Di Meo

Fabrizio Frizzi è morto. Il conduttore si è spento nella notte all’ospedale Sant’Andrea di Roma in seguito ad una emorragia cerebrale. Aveva 60 anni. A dare la notizia è stata la famiglia attraverso una nota: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”. 

Frizzi lo scorso 23 ottobre venne colto da un malore, una ischemia, durante la registrazione di una puntata de “L’Eredità“. Dopo il ricovero al Policlinico Umberto I di Roma, tornò di nuovo in tv a dicembre, sempre alla guida del quiz di Rai Uno.

Fabrizio Frizzi è morto: biografia e carriera

Lo scorso 5 febbraio Frizzi aveva compiuto 60 anni. Dopo essere stato sposato con Rita Dalla Chiesa, si è legato a Carlotta Mantovan, conosciuta durante un’edizione di Miss Italia, con la quale ha avuto una bellissima bambina di nome Stella. Nel 2008 è stato nominato Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Con Fabrizio Frizzi se ne va un pezzo di storia della televisione italiana. Nato a Roma, inizia da giovanissimo la sua esperienza lavorativa nelle tv e nelle radio private che gli permettono di arrivare presto in Rai. Partecipa dapprima a “Il barattolo” (dal 1980 al 1982) e poi a “Tandem”, trasmissione per ragazzi del pomeriggio presentata da Enza Sampò.

La svolta per Frizzi arriva nel 1988 quando gli viene affidata la conduzione di “Europa Europa”, programma del sabato sera. Nello stesso anno presenta anche per la prima volta “Miss Italia”. Rimarrà alla conduzione del concorso di bellezza per ben quindici anni, fino al 2002. Due anni più tardi è la volta di “Scommettiamo che?“, programma partito senza troppe pretese e che si rivelerà invece un grande successo.

Tra i tanti programmi condotti da Fabrizio Frizzi, ricordiamo Luna Park, Domenica In, Soliti Ignoti e tanti altri. Oltre al successo come conduttore, Frizzi può vantare anche esperienze come attore. Ha interpretato il ruolo di un avvocato nella serie televisiva “Non lasciamoci più” e ha interpretato se stesso al cinema nella commedia Buona giornata. Come doppiatore ha prestato la sua voce a Woody, il personaggio del film di animazione Toy Story.

È morto Fabrizio Frizzi: il cordoglio della Rai

«Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano»: questo il commento della Rai in una nota. «Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l’amore per il lavoro e per l’essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico . Se ne va l’uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti. L’interprete straordinario del coraggio e della voglia di vivere. È impossibile in questo momento esprimere tutto quello che la scomparsa di Fabrizio suscita in ognuno di noi. Così la Rai tutta, con la presidente Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo, può solo stringersi attorno a Carlotta e alla sua famiglia in questo momento di immenso dolore».

Seo Specialist, lavora da anni con diversi portali online e testate giornalistiche, esperto di Social Media.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it