Seguici sui social

Calcio

Foggia-Bari 1-1, Stroppa: “Siamo in salute, Guarna gran portiere”

L’allenatore rossonero commenta la gara: “Non siamo ancora soddisfatti perché vogliamo continuare a giocare a calcio. Gli errori non cancellano le qualità del mio giocatore”

Pubblicato

il

Giovanni Stroppa
foto: cornermessina.it

Soddisfatto e determinato il tecnico rossonero Giovanni Stroppa dopo Foggia-Bari, gara terminata 1-1. Un’autorete di Gyomber porta in vantaggio i suoi, poi il portiere dei satanelli Guarna rinvia addosso a Nené e permette il pareggio dei biancorossi.

Questa l’opinione di Stroppa sulla gara: “Potevamo fare qualcosa di meglio ma abbiamo creato più occasioni. Sapevamo di soffrire un po’ il loro palleggio, ma prese le misure siamo stati pericolosi. Devo dire che i ragazzi hanno offerto una buona prova“.

Il Foggia si ferma qui? “Soddisfatti? No, assolutamente! La squadra è in salute, sta bene ed è sempre in crescita. Possiamo lavorare sicuramente molto meglio. Anche se di fronte abbiamo una squadra come il Bari la portiamo a casa, dunque siamo in salute. C’è il rammarico di un errore tecnico che ci ha fatto male, ma abbiamo fatto la partita e siamo stati bravi“.

Foggia-Bari 1-1, Stroppa: “Un errore non cancella le qualità di Guarna”

Ora sguardo al Cittadella, scontro diretto per l’ottavo posto: “Noi non guardiamo la classifica, pensiamo a noi stessi, cercheremo di vincerle sempre e faremo i conti. Ma a questo punto della stagione, dopo aver raggiunto i 50 punti della salvezza, che erano un obiettivo importantissimo, ci si deve dare ancora da fare. Contro il Cittadella, nello scontro diretto, come con le altre“.

C’è spazio per parlare di Guarna: “Guarna? Sta bene. È un errore che ci è costato caro. Ma lui ha il dovere e le capacità di reagire. Gioca a calcio, ha fatto grandi parate e tanti dei suoi punti sono merito suo. Quando un giocatore sbaglia il gesto tecnico non me ne frega niente, bisogna continuare a giocare a calcio. Lo stadio ha avuto una risposta poco positiva verso di lui ma lui ha avuto una grande reazione, giocando un gran secondo tempo, sopra le righe. Un errore non cancella le qualità del mio giocatore“.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!