Seguici sui social

Calcio

Frosinone-Perugia 1-3, è Grifo Robot: “Stirpe” violato per la prima volta

Prestazione di grandissimo carattere della squadra di Breda, che trionfa in una gara maschia e piena di tensione. Il Grifo è la prima squadra a battere i ciociari nel loro nuovo stadio

Pubblicato

il

Tutti sapevano che questo Frosinone-Perugia sarebbe stato carico di emozioni, ma nessuno avrebbe mai immaginato uno spettacolo senza fiato. Il Grifo ha vinto, ed è la prima squadra a violare il “Benito Stirpe”, nuovo fortino dell’undici ciociaro.

Frosinone-Perugia 1-3, la storia si ripete

La formazione di Breda non sorprende, la prestazione sì. La partita inizia e gli animi si scaldano: dopo pochi minuti arriva il vantaggio dei padroni di casa grazie a Soddimo, ma poco più tardi è Cerri a impattare sotto lo spicchio dei tifosi biancorossi, che esplodono di gioia.

La gara prende una nuova piega a cinque minuti dal termine del primo tempo, con l’espulsione di Soddimo. Il numero dieci ciociaro calpesta letteralmente Colombatto a due passi dall’arbitro, che non può far altro che estrarre il cartellino rosso.

Il Perugia nel secondo tempo rientra in campo con una grinta spaventosa e spinge con forza per i primi minuti della ripresa. Anche i gialloblù reagiscono e mettono in pericolo la porta di Leali in diverse occasioni. L’ex di giornata non si fa trovare impreparato e blinda la sua porta a Ciofani e compagni.

È però la formazione biancorossa a passare in vantaggio: Cerri pesca Mustacchio in area che insacca ed esulta correndo verso i suoi tifosi, sfogando tutta la sua rabbia. I minuti successivi sono di pura sofferenza: i padroni di casa attaccano, con Dionisi appena entrato che mette in apprensione il reparto difensivo biancorosso.

Quando sembra finita, a pochi istanti dal temine, il Perugia fa tris: un fantastico gol di Buonaiuto regala automaticamente la vittoria al popolo del Grifo che esulta e canta come ormai non faceva da tempo.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!