Seguici sui social

Calcio

Tragedia per Luis Enrique: la figlia Xana muore a 9 anni per un tumore

Non ce l’ha fatta la figlioletta dell’ex ct della Spagna, che aveva lasciato la Nazionale per aiutare la piccola a combattere una patologia alle ossa

Pubblicato

il

Luis Enrique
foto: itasportpress.it

Lutto nel mondo del calcio: è morta la figlia di Luis Enrique. La piccola Xana se n’è andata all’età di appena 9 anni. L’ha piegata un terribile tumore alle ossa, che le ha strappato la vita dopo cinque mesi di lotta.

Una tragedia incredibile, un dolore devastante per l’allenatore che aveva lasciato la carica di commissario tecnico della Nazionale spagnola proprio per stare accanto alla figlioletta.

Luis Enrique, il commovente messaggio via social: “Riposa in pace, Xanita”

La notizia è stata confermata via social dalla stessa famiglia di Luis Enrique. Questo lo straziante messaggio: “Nostra figlia Xana è morta questo pomeriggio all’età di 9 anni, dopo aver combattuto per 5 intensi mesi contro l’osteosarcoma. Ringraziamo per tutte le dimostrazioni di affetto ricevute in questi mesi e per la discrezione. Ringraziamo anche il personale degli ospedali per la loro dedizione, i media, le infermiere e tutti i volontari. Ci mancherai moltissimo ma ti ricorderemo ogni giorno della nostra vita, nella speranza che in futuro ci incontreremo di nuovo. Sarai la stella che guiderà la nostra famiglia. Riposa Xanita”.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Facebook

I più letti