Seguici sui social

Eventi

Benevento, il professor Serianni su Dante: “Uno dei nostri vanti”

Il linguista della Crusca racconta ‘Lo sommo poeta’ all’auditorium del Museo del Sannio: “Occorre prestare particolare attenzione all’autore più studiato”. E spiega l’importanza della similitudine

Pubblicato

il

Luca Serianni
foto: radiosapienza.net

“Dante è l’autore italiano più studiato all’estero. Questo deve indurci a prestare un’attenzione particolare alla didattica del suo profilo anche nelle scuole italiane affinché la Divina Commedia resti uno dei nostri vanti”. È quanto affermato dal professore Luca Serianni nel corso dell’incontro sul tema “Come insegnare Dante nella scuola di oggi” svoltosi ieri presso l’auditorium G.Vergineo del Museo del Sannio di Benevento.

L’incontro con il noto linguista ed accademico della Crusca, organizzato dalla Società Dante Alighieri di Benevento, ha rappresentato un’occasione per docenti, studenti ed appassionati di approfondire la conoscenza dell’opera dantesca oltre che cogliere utili consigli per la didattica di Dante nelle scuole.

Mediante la lettura ed il commento di alcuni versi della Commedia (XXX canto dell’Inferno, XXIX canto del Paradiso e XIV canto del Purgatorio) Serianni ha passato in rassegna i principali momenti didattici di un’opera letteraria: lettura, contestualizzazione e commento.

Benevento, il linguista Serianni su Dante: “L’importanza della similitudine”

Successivamente il linguista si è soffermato su uno degli aspetti formali più significativi della Divina Commedia: la similitudine. “Ha una funzione rilevante per la presentazione e la fruizione dell’opera perché rende più accattivante la lettura all’allievo. Per spiegare la Divina Commedia partirei proprio dalla centralità delle similitudini” ha spiegato il professore.

A chiudere l’incontro è stato l’intervento del docente dell’Università degli Studi del Sannio nonché referente della Dante Alighieri di Benevento, Nicola Fontana che si è detto soddisfatto dell’operato della Dante e ottimista per un futuro protocollo d’intesa tra S.D.A e Unisannio.

L’evento, organizzato dal Comitato di Benevento della S.D.A nella persona della docente Elsa Catapano e coordinato da Anna Ciancio, vicepresidente della SDA della città sannita, ha coinvolto un ampio uditorio, dimostrando ancora una volta che alle proposte culturali di spessore la cittadinanza risponde sempre egregiamente.

Classe 1995. Laureato in Lettere Moderne e attualmente iscritto alla laurea magistrale binazionale italo-tedesca "LIDIT" (Linguistica e Didattica dell'Italiano nel contesto Internazionale). Giornalista di Cronache del Sannio, addetto stampa e responsabile cultura di ASC Confcommercio. Collabora con Teatri e Culture, Derivati Sanniti e PalcoscenicoCampania. Allievo dei corsi di Canto e Recitazione dell'Accademia di Santa Sofia e membro dell'Associazione Giovanile Thesaurus.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it