Seguici sui social

Cronaca

Cava de’ Tirreni, parroco trova teschio umano in sagrestia a San Vito vecchia

Il resto umano risalirebbe alla Seconda Guerra Mondiale, e presenta un foro laterale. Indagano sull’episodio i carabinieri

Pubblicato

il

Colletto prete
foto: interris.it

Una singolare quanto macabra scoperta è stata effettuata a Cava de’ Tirreni negli scorsi giorni. Il parroco della chiesa di San Vito vecchia ha infatti trovato un teschio nella sagrestia. Don Giuseppe Nuschese era impegnato nei lavori di pulizia, quando ha rinvenuto il resto umano all’interno di una scatola.

Notizie Cava de’ Tirreni, pare che il resto umano risalga alla Seconda Guerra Mondiale

Il parroco ha immediatamente allertato i carabinieri, che a loro volta hanno avvisato il magistrato del ritrovamento. Stando alle prime indagini, pare che si tratti di un teschio di una persona deceduta durante la Seconda Guerra Mondiale. Il resto umano presenta un foro laterale.

Non è la prima volta che un fatto del genere accade nella città metelliana. Qualche anno fa, infatti, ci fu un analogo rinvenimento nella chiesa di San Giacomo. Anche in quel caso si trattò del teschio di un soldato ucciso durante l’ultima guerra. Nel frattempo, proseguono le indagini dei carabinieri.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it