Seguici sui social

Tecnologia

Che cos’è LYNA, il progetto sperimentale di Google che previene i tumori

Il più conosciuto motore di ricerca del pianeta ha pensato a un sistema per prevedere masse tumorali e linfonodi. L’Intelligenza Artificiale salverà le vite?

Pubblicato

il

LYNA Google
foto: fayerwayer.com

Fondata nel 4 Settembre 1998 da due studenti californiani, Google è l’azienda informatica più celebre al mondo. Spesso però, agli occhi dell’immaginario collettivo, risulta banalmente un motore di ricerca o, nel peggior dei casi, il sito più visitato da tutti.

LYNA, quando la tecnologia vuole salvare le vite

Oltre a fornire una serie di servizi che noi tutti usiamo quotidianamente come Mappe, Traduttore e Mail, Google ha deciso di dare una svolta radicale anche al campo della medicina. Stiamo parlando di LYNA, un progetto sperimentale che presto diventerà realtà. Il suo segreto? L’utilizzo dell’intelligenza artificiale.

Frutto dell’innovazione tecnologica, l’iniziativa dell’azienda con sede in California ha plurime possibilità di essere un successo. Difatti, secondo alcuni test effettuati con e senza quest’ultima, la macchina risulta essere più efficace dell’essere umano.

È arrivato il momento di passare alle cose formali. Come funziona LYNA? Acronimo di Lymph Node Assistant, ha una capacità peculiare, quella di individuare la presenza di anomalie tumorali e/o linfonodi, come ci suggerisce il nome. Ma non finisce qui, in quanto è davvero considerevole la rapidità e l’accuratezza del servizio di Google (circa il 99% di precisione), che ‘avvisa’ ogni paziente con la giusta prevenzione.

LYNA, l’intelligenza artificiale ha fatto passi da gigante

Nonostante non ci sia una cura reale al cancro, la cosa giusta da fare è proprio quella di dare fiducia alle nuove tecnologie, che col passare del tempo stanno mettendo in luce un potenziale non solo produttivo, ma addirittura vitale.

Nata nella seconda parte del ventesimo secolo e sviluppatasi soprattutto all’inizio del nuovo millennio, l’AI, intelligenza artificiale, ha fatto veri e propri passi da gigante, progredendo anno dopo anno ed arrivando a risultati un tempo impensabili.

Andrea, 19 anni, nato a Salerno. Sono uno studente di Scienze della Comunicazione, speaker e aspirante giornalista ed imprenditore. Appassionato di hi-tech, telefonia e spettacolo.

I più letti