Seguici sui social

Web

Filtro Instagram uomo donna: come si usa l’effetto, come funziona

L’ultima moda del web consiste in un ‘cambio sesso’ virtuale, da applicare

Pubblicato

il

Filtro Uomo Donna

L’avevamo conosciuta con il filtro vecchiaia, che nella scorsa estate aveva fatto impazzire gli utenti del web con quella che è divenuta una vera e propria moda. Faceapp è tornata in cima alle classifiche, con quello che viene definito come un filtro donna, che all’occorrenza può diventare filtro uomo, e che insomma permette all’utente di ‘cambiare sesso’ in fotografia. Ma come funziona, invece, il filtro uomo donna su Instagram? Ecco tutto ciò che vi serve sapere su come si usa.

Filtro uomo donna Faceapp, come funziona la nuova moda del web: come usarlo

Prima di iniziare, dobbiamo sapere una cosa: per utilizzare il filtro uomo donna su Instagram, occorre usare Faceapp. Sì, perché è tramite questa applicazione che potremo realizzare le immagini che, una volta modificate, potremo utilizzare per pubblicare foto, video, storie con il ‘cambio sesso’ virtuale.

Il filtro uomo donna su Instagram, dunque, in realtà non è propriamente un effetto di Instagram, ma si serve di un’altra applicazione. Selezionare il filtro che permette di ottenere il risultato desiderato è molto semplice.

Esistono due modalità differenti per impostare il filtro uomo e il filtro donna su Faceapp, ma la funzione è pressoché la stessa. Per impostare l’effetto, occorrerà prima selezionare la foto che si intende modificare, e poi, successivamente, procedere.

La foto su cui applicare il filtro uomo donna potrà essere selezionata dalla propria galleria, per modificare un’immagine già esistente. Se non si vuole applicare l’effetto su una foto scattata in precedenza, o comunque già memorizzata, l’utente potrà anche scattarsi un selfie e scegliere quella fotografia. In alternativa, se si vuole applicare il filtro uomo donna su un’altra foto, c’è anche la possibilità di fotografare uno schermo su cui viene proiettata un’altra foto, e utilizzare l’effetto.

A questo punto, è molto semplice applicare il filtro uomo donna. Dopo aver selezionato la foto, Faceapp propone diverse opzioni per modificarla. Il quarto effetto, in ordine, è quello ‘Sesso’, in cui si potrà applicare, a seconda delle proprie esigenze, il filtro uomo e il filtro donna.

Filtro uomo donna Instagram, come si usa sulle foto

Come si usa, dunque, il filtro uomo donna su Instagram? Una volta modificata l’immagine su Faceapp, servirà solo salvare la foto e poi utilizzarla su quello che è a tutti gli effetti uno dei social network più popolari del momento.

Utilizzare il filtro su Instagram è possibile sia per quanto riguarda le storie, che per le foto da caricare sul feed. In entrambi i casi, bisognerà selezionare una foto che si ha già in memoria. Dunque, l’utente non dovrà scattare un selfie, o una nuova foto, ma usare un elemento già in galleria.

Dunque, la foto dovrà essere salvata. Per applicare il filtro uomo donna su Faceapp, una volta selezionato l’effetto, bisognerà premere su ‘Applica’. La foto avrà dunque tutte le modifiche selezionate dall’utente. A questo punto basterà cliccare su ‘Salva’. La foto sarà salvata in galleria, e successivamente si potrà caricarla su Instagram.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it