Seguici sui social

Eventi

Ora legale ottobre 2018: quando cambia in Italia, a che ora scatta l’ora solare

Tutte le info sull’evento che tanto confonde gli italiani e non solo: ecco tutto ciò che c’è da sapere

Pubblicato

il

Ora solare
foto: sussidiario.net

Un argomento del quale tutti credono di conoscere tutto, ma che invece non è così semplice da padroneggiare, perché spesso si fa confusione. Si parla molto, infatti, dell’ora legale. Ecco quando cambia in Italia e a che ora scatta l’ora solare. Tutto ciò che vi serve sapere sul cambio dell’ora di ottobre 2018.

Ora legale 2018: quando finisce, a che ora scatta l’ora solare

L’ora legale terminerà stanotte. L’orario che adesso stiamo utilizzando è stato cambiato nella notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo. È stata questa la nottata in cui si è abolita l’ora solare, che adesso dovrà essere nuovamente rimpiazzato proprio da questo sistema.

A che ora scatta l’ora solare? Precisamente, il tempo che intercorre dalle 2 alle 3 sarà quello che il cambio dell’ora, per effetto di una convenzione, ‘annullerà’.

Ora legale Ottobre 2018: quando cambia e come farlo

Dunque, sarà proprio alle 2 che le lancette andranno spostate indietro di un’ora: quando gli orologi segneranno le 3, occorrerà passare di nuovo alle ore 2. Questo procedimento sarà valido sia per gli orologi analogici che per quelli digitali.

Cosa comporterà tutto ciò? Che si dormirà un’ora in più, ma anche che le ore di buio saranno maggiori di quelle di luce. Una situazione del genere potrebbe diventare un problema nei soggetti il cui sonno è piuttosto mutevole.

Il ritmo circadiano di alcune persone potrebbe infatti subire delle variazioni, che non verrebbero avvertite nel giorno successivo, ma nel corso di tutta la settimana che segue il cambio dell’ora. Chi ne subirà tanto gli effetti sarà chi ha disturbi del sonno, o semplicemente è abituato a dormire 8/9 ore al giorno.

Ora legale Ottobre 2018: abolizione in corso? L’Europa avrebbe deciso

Intanto, c’è chi lavora per abolire l’ora legale. Stando a quanto detto nel corso di una delle ultime riunioni dei vertici degli Stati membri dell’Unione Europea, verrà adottata l’ora solare perpetua. Questa decisione, che non è stata ancora presa, è il frutto, stando a quanto dichiara il presidente UE Juncker, di un sondaggio che vede l’80% degli europei favorevole all’abolizione del cambio dell’ora due volte all’anno.

La decisione verrebbe da motivi economici: si risparmierebbe notevolmente su illuminazione e riscaldamento. Tuttavia, questo potrebbe comportare inconvenienti nei trasporti, nelle telecomunicazioni, e un abbassamento della produttività.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it