Seguici sui social

Cronaca

Roma, ennesimo sfregio al Colosseo: Turista incide l’iniziale del proprio nome sull’anfiteatro Flavio

Si tratta del terzo caso di danneggiamento ai danni dell’anfiteatro Flavio in una sola settimana

Pubblicato

il

Colosseo Roma

Un turista ungherese di 29 anni è stato denunciato dai carabinieri per danneggiamento aggravato a Roma. Il giovane ha inciso l’iniziale del proprio nome, una “t”, su una parete del Colosseo. Il 29enne ha tracciato la lettera aiutandosi con una tessera rigida, su un muro dell’anello inferiore del monumento, corrispondente al piano terra, all’altezza dell’uscita sud.

L’immediata segnalazione effettuata dal personale di vigilanza del Parco Archeologico del Colosseo ha consentito ai Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia di intervenire in tempo utile per identificare il giovane vandalo e denunciarlo con l’accusa di danneggiamento aggravato.

Danneggiamenti al Colosseo, terzo caso in una settimana

Quello di oggi è il terzo caso di danneggiamento ai danni dell’Anfiteatro Flavio nell’ultima settimana; il 25 aprile scorso, infatti, è stata denunciata a piede libero una turista israeliana di 39 anni, mentre tre giorni dopo, il 28 aprile, a finire nei guai per lo stesso motivo è stata una studentessa bulgara di 17 anni.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it