Seguici sui social

Calcio

Bari Calcio, si dimette Giancaspro: ora è corsa contro il tempo

Dopo l’allontanamento del patron, restano poche ore per il salvataggio della società pugliese, ma la situazione rimane critica.

Pubblicato

il

Poche ore separano il Bari Calcio dal suo destino. Da giorni ormai, i tentativi di salvataggio per evitare il fallimento si stanno facendo sempre più insistenti ed oggi, alle 19, il popolo biancorosso avrà una risposta.

Bari Calcio, il Presidente Giancaspro rassegna le dimissioni

La notizia dell’ultim’ora è quella riguardante il presidente Giancaspro: il patron si sarebbe dimesso, tramite pec, dal CdA del club biancorosso. La richiesta di allontanamento dalla società era stata fatta da parte di Napoli e Radrizzani al fine di favorire il versamento di denaro per la ricapitalizzazione e quindi l’iscrizione.

L’ormai ex presidente dei galletti quindi, sarebbe rimasto solo come socio di minoranza. Il tutto per evitare il suo totale potere di amministrazione dopo il versamento delle quote degli altri soci.

Bari Calcio, quadro debitorio grave: il salvataggio si complica

Nonostante le dimissioni del presidente, la situazione sembrerebbe più critica del previsto. Secondo le ultime indiscrezioni sarebbero state riscontrate anomalie e criticità sui debiti del club, che diminuirebbero il tempo necessario per il versamento.

Nata a Castiglione del Lago il 26 novembre 1996. Laureata in Scienze Politiche all'Università di Siena, attualmente studentessa magistrale di Giornalismo e Cultura Editoriale presso l'Università di Parma. Amante dei viaggi e lettrice cronica. È logorroica, sognatrice, con una grande passione: il calcio.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it