Seguici sui social

Attualità

Cava de’ Tirreni, continua la lotta all’accensione di sterpaglie e abbandono rifiuti: multe in arrivo

Pubblicato

il

Ispettori Ambientali

Nel comune di Cava de’ Tirreni continua l’attività di contrasto all’accensione di sterpaglie e all’errato conferimento dei rifiuti. La Polizia municipale ha sanzionato, nelle scorse ore, quattro persone, per l’accensione di sterpaglie e per il fumo molesto sprigionato che ha creato non poco disagio ai residenti.

Nei periodi di massimo rischio per gli incendi boschivi, dichiarati dalle regioni, la combustione di residui vegetali agricoli e forestali è sempre vietata. I comuni e le altre amministrazioni competenti in materia ambientale hanno la facoltà di sospendere, differire o vietare la combustione del materiale all’aperto in tutti i casi in cui sussistono condizioni meteorologiche, climatiche o ambientali sfavorevoli e in tutti i casi in cui da tale attività possano derivare rischi per la pubblica e privata incolumità e per la salute umana, con particolare riferimento al rispetto dei livelli annuali delle polveri sottili

Cava de’ Tirreni, verbali per conferimento di rifiuti in un giorno non consentito

Gli agenti della Polizia municipale sono intervenuti in alcuni fondi agricoli e giardini, alle frazioni di Sant’Anna, Arcara, San Martino e in via Aldo Moro. Gli Ispettori Ambientali Volontari, nella giornata di ieri, hanno elevato tre verbali di accertamento per conferimento di rifiuti in giorno non consentito in via Aldo Moro, e due in via Michele Baldi alla località Citola.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it