Seguici sui social

Costume

Notte prima degli esami 2019: cosa fare, dove andare, film, canzoni

Tutti i nostri consigli per trascorrere al meglio una serata che non dimenticherete mai

Pubblicato

il

Libri scuola
foto: skuola.net

È arrivato uno dei giorni più belli, ma al contempo più carichi di tensione per i maturandi 2019. Domani ci sarà infatti la prima prova dell’esame di maturità. Dunque, questa è per loro la prima notte prima degli esami 2019. Ecco cosa fare, dove andare, quali film e canzoni sono dedicate agli esami di Stato.

Cosa fare la notte prima degli esami?

Una notte magica per tutti, nella quale ci si sente speciali, forse diversi, sicuramente al centro del mondo. La notte prima degli esami è qualcosa che nessuno di voi dimenticherà, nel bene e nel male. Verrà vissuta in modo diverso a seconda del ‘ruolo’ occupato: i genitori dei figli che dovranno sostenere gli esami, ma anche semplici curiosi, ‘maturati’, universitari e non, avranno tutti sensazioni differenti.

E poi ci siete voi, che dovrete affrontare la prima prova. Cosa fare la notte prima degli esami? Innanzitutto, vi sconsigliamo di studiare nelle ore notturne. È infatti fondamentale arrivare alla prova rilassati, tranquilli. Anche perché per voi sarà un giorno davvero carico di ansia e tensione.

Uscire la notte prima degli esami potrebbe essere una soluzione valida per combattere la calura delle case, e l’irrefrenabile ‘paura’ dell’esame. A patto che non si torni a casa troppo tardi: poche ore di sonno potrebbero compromettere la vostra serenità e soprattutto la vostra concentrazione!

Il nostro suggerimento, in ogni caso, è quello di incontrare i propri compagni di classe. Condividere la tensione con chi dovrà affrontare la vostra stessa prova sarà terapeutico, oltre che un bel metodo per divertirsi e rilassarsi. Magari con una bibita fresca, o una birretta (una, mi raccomando!) in compagnia.

Notte prima degli esami 2019, dove andare coi propri compagni di classe

Posto che passare la notte prima degli esami in compagnia sia la soluzione migliore sotto diversi punti di vista, ci sono diverse opportunità sul ‘dove andare’. Incontrarsi a casa di qualcuno potrebbe essere un’ipotesi percorribile, per evitare di stare in giro fino a tardi.

Altrimenti, la soluzione più bella e romantica è una sola: ritrovarsi con i compagni di classe e coi ragazzi delle altre classi, tutti davanti ai cancelli della scuola. Un modo sicuramente molto significativo di trascorrere una serata che, lo ripetiamo ancora una volta, non dimenticherete mai.

Per i fortunati, invece, che abitano al mare, al lago, o in un posto caratteristico, recarsi lì con cibi e bevande per mangiare insieme potrebbe essere una bella soluzione.

Notte prima degli esami film: le due pellicole dedicate ad essa

Tanti sono i film dedicati agli esami, in generale, ma uno solo (o, meglio, due) sono i film per eccellenza sull’argomento. “Notte prima degli esami” e “Notte prima degli esami – Oggi” sono due film diretti da Fausto Brizzi, usciti rispettivamente nel 2006 e nel 2007. Si tratta di pellicole collegate, perché il secondo è il sequel del primo.

In entrambi si parla della storia di un gruppo di maturandi, che vive insieme il mese degli esami di maturità. Amori, amicizie, tradimenti, cottarelle varie accompagneranno Nicolas Vaporidis, il compianto Giorgio Faletti e tanti altri attori in una serie di peripezie da non perdere.

Notte prima degli esami canzoni: testo e video del brano di Antonello Venditti

Numerose anche le canzoni dedicate alla notte prima degli esami. Un classico è l’omonimo brano di Antonello Venditti, del quale vi proponiamo testo e video. Buona maturità!

Io mi ricordo, quattro ragazzi con la chitarra
E un pianoforte sulla spalla
Come pini di Roma, la vita non li spezza
Questa notte è ancora nostra
Ma come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati?
Le bombe delle sei non fanno male,
È solo il giorno che muore, è solo il giorno che muore
Gli esami sono vicini
E tu sei troppo lontana dalla mia stanza
Tuo padre sembra Dante e tuo fratello Ariosto
Stasera al solito posto, la luna sembra strana
Sarà che non ti vedo da una settimana
Maturità, t’avessi preso prima
Le mie mani sul tuo seno
È fitto il tuo mistero
Il tuo peccato è originale come i tuoi calzoni americani
Non fermare ti prego le mie mani
Sulle tue cosce tese chiuse come le chiese
Quando ti vuoi confessare
Notte prima degli esami, notte di polizia
Certo qualcuno te lo sei portato via
Notte di mamma e di papà col biberon in mano
Notte di nonno alla finestra
Ma questa notte è ancora nostra
Notte di giovani attori, di pizze fredde e di calzoni
Notte di sogni, di coppe e di campioni
Notte di lacrime e preghiere
La matematica non sarà mai il mio mestiere
E gli aerei volano in alto tra New York e Mosca
Ma questa notte è ancora nostra
Claudia non tremare
Non ti posso far male
Se l’amore è amore
Si accendono le luci qui sul palco
Ma quanti amici intorno
Mi viene voglia di cantare
Forse cambiati, certo un po’ diversi
Ma con la voglia ancora di cambiare
Se l’amore è amore, se l’amore è amore
Se l’amore è amore, se l’amore è amore
Se l’amore è amore

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it