Seguici sui social

Eventi

Earth Hour, l’Ora della Terra: alle 20:30 spegniamo la luce per salvare il Pianeta

Ecco i principali eventi di sabato 24 marzo per l’ora della terra 2018

Pubblicato

il

L'ora della terra

Si celebra oggi, sabato 24 marzo, alle 20:30 ora locale, l’Earth Hour, la manifestazione mondiale del WWF: l’Ora della Terra. L’evento vuole puntare sulla consapevolezza per un’azione in difesa della natura e dell’ambiente. Per questo,  le Skyline e i monumenti più famosi del mondo saranno spenti per un’ora. Un “segno di solidarietà” per il pianeta e per spronare individui, aziende e governi di tutto il mondo a lavorare per uno sviluppo sostenibile.

Dalla Torre Eiffel alla Sydney Opera House, dallo stadio Bird’s Nest di Pechino al Burj Khalifa di Dubai (l’edificio più alto del mondo) e poi in Italia decine di luoghi simbolo del Belpaese, tra cui il Colosseo a Roma, le luci di Piazza San Marco a Venezia, il Castello Sforzesco e UniCredit Tower a Milano, la Mole Antonelliana a Torino, 8 simboli a Firenze tra cui Palazzo Vecchio e il Davide a Piazzale Michelangelo, la Basilica di San Francesco ad Assisi, il Maschio Angioino e Castel dell’Ovo a Napoli, il Santuario di Santa Rosalia a Palermo, il Palazzo Civico a Cagliari.

L’Ora della Terra: un’ora al buio per le skyline e i monumenti più famosi del mondo 

La manifestazione centrale dell’edizione italiana si svolgerà a Roma al Colosseo con lo spegnimento insieme a Paolo Nespoli, l’astronauta ESA protagonista della missione VITA dell’ASI (Agenzia Spaziale Italiana), e la presidente del WWF Italia,  Donatella Bianchi.
“Entro i prossimi 35 anni rischiamo di perdere il 30% della popolazione di orso polare finora stimata tra i ghiacci artici. La riduzione dell’habitat di questo magnifico mammifero è uno dei tanti segnali che il Pianeta sta lanciando sul cambiamento climatico”, questo uno degli esempi utilizzato dal WWF per farci comprendere che è giunto il tempo di agire.

Earth Hour 2018: Arco di Traino spento per un’ora a Benevento

Non solo spegnimento della pubblica illuminazione, ma anche l’iniziativa ‘Pedalate per il clima’. Stasera a Napoli la carovana in bici partirà alle 20.00  da Palazzo del Municipio fino a Castel dell’Ovo, passando per il Maschio Angioino.  In attesa del countdown, per la riaccensione dei monumenti, alle 21,30, dinanzi al Castello l’artista Laulab presenterà il suo spettacolo “Magie di fuoco“. Invece, a Benevento, l’Arco di Traiano sarà spento per un’ora.

Milioni di piccoli gesti che si trasformano in un gigantesco appello planetario contro il cambiamento climatico e per la difesa del pianeta.

Iscritto all’Albo nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, nato a Benevento il 19/11/1992. Dal 5 dicembre 2018 collabora con "Il Mattino". Addetto Stampa di numerosi eventi e manifestazioni, anche a carattere nazionale. Ha curato l’ufficio stampa di enti di formazione, sindacati, associazioni, politici. Dal 2008 nel campo della comunicazione, ha scritto per varie testate giornalistiche, quali “Corriere del Sannio”, “IlVaglio” e condotto il telegiornale per televisioni locali (ElleTv) e regionali (La6). Attualmente collabora con diversi giornali online: Emozioninrete, TeatrieCulture, PalcoscenicoinCampania, InfoSannioNews. Responsabile cultura di ASC Confcommercio. Componente della Proloco Samnium e dell'associazione giovanile "Thesaurus".

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it