Seguici sui social

Calcio

Bari Calcio, trasferta vietata a Castrovillari per i tifosi biancorossi

Il provvedimento “motivato dalle reiterate condotte violente tenute da frange di tifosi baresi in occasione delle ultime trasferte, con turbative dell’ordine pubblico”

Pubblicato

il

Tifosi Bari
foto: Arcieri

Castrovillari-Bari sarà trasferta vietata ai tifosi biancorossi. Il provvedimento è stato adottato dalla prefettura della provincia di Cosenza, che ha stabilito il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Puglia per la gara che si giocherà domani, mercoledì 14 novembre alle ore 14:30 allo stadio “Mimmo Rende” di Castrovillari.

Bari Calcio, il comunicato della prefettura di Cosenza: “Gara ad alto rischio”

Il motivo, stando a quanto si legge, è da ricercarsi nell’alto profilo di rischio con il quale la prefettura bolla la gara. La decisione deriva direttamente direttamente dagli scontri con i tifosi del Messina, in occasione della gara che il Bari ha giocato a Marsala, ma anche i tafferugli dopo l’ultima trasferta di Acireale.

Questo il testo in questione: “Il provvedimento viene motivato dalle reiterate condotte violente tenute da frange di tifosi baresi in occasione delle ultime trasferte, con turbative dell’ordine pubblico che han fatto registrare finanche feriti“.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti