Seguici sui social

Cronaca

Cava De’ Tirreni: parte la raccolta fondi “Sostegno per Giulia, vittima della strada”

La giovane, investita da un’auto mentre era seduta su un muretto con la migliore amica, ha subito l’amputazione della gamba sinistra. L’amica Chiara: “Mi ha spinto salvandomi dall’impatto, volevo ringraziarla così”

Pubblicato

il

Raccolta Fondi Giulia Muscariello
foto: gofundme.com

Lo scorso 31 luglio, Giulia e la sua migliore amica, Chiara Memoli, sono state vittime di un sinistro stradale. Un ventiquattrenne di Cava De’ Tirreni, risultato positivo all’alcol test e sotto effetto di marijuana, ha investito le due ragazze, sedute su un muretto in via Nazionale.

Chiara sarebbe uscita illesa dall’incidente grazie all’eroico gesto dell’amica che, accortasi del pericolo, l’avrebbe spinta via. In seguito all’incidente, la vittima ha dovuto subire un’amputazione della gamba a partire dal ginocchio.

Per questo motivo, la sua migliore amica ha avviato una raccolta fondi sul portale “GoFundMe” per aiutare Giulia e la sua famiglia ad affrontare la situazione.

In pochissimo tempo sono stati già raccolti, nel momento in cui scriviamo, circa 15mila euro; una cifra, ci auguriamo, destinata a salire.

Cava de’ Tirreni, perde la gamba in un incidente stradale: la raccolta fondi per Giulia

Questo il messaggio di Chiara: “Ciao a tutti, sono Chiara, la ragazza a sinistra della foto, mentre al mio fianco c’è Giulia, la mia migliore amica. Io e Giulia siamo rimaste coinvolte in un incidente stradale lo scorso 31 luglio. Eravamo sedute su un muretto, quando all’improvviso siamo state investite da un’auto.

Giulia, seduta accanto a me, si è resa conto per prima del pericolo, e mi ha spinto salvandomi dal drammatico impatto. Io sono rimasta illesa ma la gamba sinistra di Giulia è rimasta compromessa. I sanitari, vista la grave situazione, pur di salvare la vita di Giulia, hanno deciso per l’amputazione.

Ho deciso di organizzare questa raccolta per sostenere Giulia e la sua famiglia in tutte le spese che dovranno affrontare e per assicurarle il futuro che merita senza limitazioni.

Giulia ha 18 anni, ha ancora una vita davanti e sogna di fare tantissime cose…ed io voglio fare in modo che possa prendere in mano la sua vita, realizzare tutti i suoi sogni ed esprimerle gratitudine per il suo gesto “EROICO”. Se potete, anche solo con un piccolo gesto o condividendo la raccolta, sosteniamo Giulia per il prosieguo del suo cammino. Sicuramente sarete in tanti e vi sarò eternamente grata. Grazie mille!”.

Questa la raccolta fondi per Giulia Muscariello.

Nata a Nocera Inferiore il 3 dicembre 2000, è giornalista praticante presso ZetaNews. Diplomata al Liceo Classico "Marco Galdi" nel 2019, dallo stesso anno è studentessa di Lettere Classiche presso l’Università degli studi di Salerno. Appassionata di scrittura creativa, ha partecipato a diversi concorsi letterari: nel 2016 si è classificata terza al concorso “le parole sono ponti” e nel 2019 si è classificata seconda al Premio Badia di Cava De’ Tirreni. Ama i libri, l’arte e raccontare le ingiuste condizioni del patrimonio artistico della città in cui vive. “Figlia” del Pirandello giornalista, cerca di non fermarsi mai alla narrazione superficiale degli eventi. «E mentre il sociologo descrive la vita sociale qual essa risulta dalle osservazioni esterne, l’umorista armato del suo arguto intuito dimostra, rivela come le apparenze siano profondamente diverse dall’essere intimo della coscienza degli associati». (Pirandello, saggio sull’umorismo)

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it